Storia e persone

Agricole Vallone

Vallone
La storia dell’Azienda Vallone è il racconto di una famiglia che ha dedicato passione, tenacia e risorse per vedere crescere il proprio originale progetto enologico e che, nella seconda metà del secolo scorso, si è resa protagonista di un processo innovativo con cui ha contribuito a cambiare la percezione del vino pugliese in Italia e nel mondo.

L’attività vitivinicola risale alla seconda metà dell’800 quando il Commendatore Vincenzo De Marco avviò con successo in San Pietro Vernotico la produzione e commercializzazione di vini sfusi in Francia e Toscana. L’azienda agraria nasce dall’unione dei terreni del Professore Donato Vallone con quelli dati in dote alla figlia Donna Maria, dal Commendatore De Marco: l’atto di matrimonio del 1934 sancisce la fusione delle due realtà agricole, la Tenuta Flaminio di Brindisi con la Tenuta Iore di San Pancrazio Salentino. Dal matrimonio nascono i figli Franco, Vittoria, Maria Teresa e Bepi, il maggiore. Quest’ultimo, a differenza dei fratelli, non si occupò della Cantina e dei vigneti, ma di altre attività di famiglia.

Oggi Vallone è una realtà produttiva di 500 ettari suddivisi in 3 unità produttive nei comuni di San Pancrazio Salentino, San Pietro Vernotico e Carovigno.
Figura determinante nello sviluppo dell'azienda è quella di Franco Vallone, imprenditore impegnato su numerosi fronti e dotato di una formidabile lungimiranza. Negli anni Settanta ristruttura e modernizza la Cantina. A lui si deve la prima bottiglia di DOC Brindisi esportata negli Stati Uniti (vendemmia '73): un'intuizione che cambia il corso dell'impresa vitivinicola. Franco scompare prematuramente nel 1979.

Vittoria e Maria Teresa Vallone

Vittoria e Maria Teresa | Vallone
Vittoria è imprenditrice di lungo corso,
Maria Teresa è architetto.

Entrambe subentrano al fratello nella gestione dell’Azienda, diventando pioniere nello sviluppo della viticoltura di qualità in Puglia. Si deve a Maria Teresa il meticoloso recupero del Castello di Serranova, storica masseria fortificata, la sede aziendale più rappresentativa, circondata da vigneti e uliveti di proprietà.

In virtù delle loro capacità imprenditoriali, dei risultati raggiunti e di uno stile di vita riservato e dedito al lavoro, alle sorelle Vallone vengono riconosciuti stima, rispetto ed autorevolezza.

Francesco Vallone

Francesco | Vallone
Figlio di Franco Vallone, dal 2014 è amministratore della Società Vitivinicola e rappresenta la quarta generazione, impegnata nella tutela e nello sviluppo del patrimonio agricolo della famiglia.

Francesco ha trascorso i suoi primi 15 anni di vita professionale lavorando in Italia e all’estero. Al suo ingresso in Azienda, il principale mandato conferitogli ha avuto come obiettivo quello di ristrutturare l’impresa sia sotto il profilo dei processi produttivi che gestionali,

guidando con successo il passaggio generazionale che, come lui stesso afferma, “in una micro impresa a conduzione familiare rappresenta una delle sfide più complicate e stimolanti con cui ci si possa confrontare”.